Notizia Oggi

Stampa Home

Bobba: "La montagna, ottimo luogo per accogliere i migranti"

Articolo pubblicato il 15-10-2015 alle ore 23:01:23
Bobba:  "La montagna, ottimo luogo per accogliere i migranti" 3
Bobba: "La montagna, ottimo luogo per accogliere i migranti" 3

“Dobbiamo utilizzare fondi e incentivi dell’Unione europea per inserire meglio e di più gli immigrati nelle filiere produttive, convertendo quello che oggi appare un problema in una risorsa per territori che non conoscono ricambio demografico e patiscono la desertificazione produttiva".

Così il sottosegretario al Lavoro e membro dell'Intergruppo parlamentare per lo sviluppo della montagna, Luigi Bobba, a commento dei dati elaborati e presentati dalla Fondazione Montagne Italia. 

Dallo studio è emersa una montagna capace di accogliere più delle aree urbane, creando progetti dal basso tra i Comuni, l’associazionismo, il volontariato e le parrocchie. Altro che "invasione" dunque: gli immigrati stanno rimpiazzando la manodopera autoctona integrandosi sia nelle filiere di produzione agroalimentari sia per quanto riguarda le manutenzioni ambientali e la cura del territorio. Per questo l'Intergruppo si è fatto portavoce di un appello, al presidente Renzi e al ministro Alfano, affinché si attuino politiche nazionali di supporto ai Comuni usando i fondi già a disposizione. "Perché - precisa Bobba - è certamente meglio impiegare gli immigrati per manutenzioni territoriali e azioni ambientali anziché tenerli fermi nei centri di accoglienza”. 

In Piemonte, lo ricordiamo, gli stranieri residenti sono 425.448 ma la popolazione straniera residente in montagna è pari a 51.296 persone; in provincia di Vercelli 14.009, nelle zone di montagna 1.754; in provincia di Biella  10.488, nelle zone di montagna 5.005.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...