Notizia Oggi

Stampa Home
Sanità

Bocciato l'operato del direttore generale dell'Asl di Vercelli

Troppi ridimensionamenti e servizi spariti
Articolo pubblicato il 24-11-2016 alle ore 07:20:16
Chiara Serpieri e Maura Forte a Gattinara (foto Colombo)
Chiara Serpieri e Maura Forte a Gattinara (foto Colombo)

Arriva un "no" dall'assemblea dei sindaci all'operato del direttore generale dell'Asl Chiara Serpieri. Ieri nel tardo pomeriggio a Villa Paolotti di Gattinara si è tenuta l'assemblea, la presentazione del programma svolto nel corso dell'anno non ha convinto gli amministratori della Valsesia e della Valsessera. Troppi i servizi spariti o ridimensionati un po' in tutto il territorio, oltre ai primari unificati tra Borgosesia e Vercelli con un notevole disagio per il centro valsesiano. Lo hanno detto nei loro interventi i sindaci di Varallo e Gattinara. Più misurato l'intervento del sindaco di Vercelli Maura Forte che ha comunque fatto notare diverse lacune, tra cui l'emorraggia di primari. Insomma così non va. L'accentramento dei servizi a Vercelli non piace, soprattutto a fronte di una popolazione anziana costretta a mettersi in macchina per andarsi a fare curare. Non piace neppure il depauperamento dei servizi all'ospedale di Borgosesia. La voglia di cambiare c'è. Per la Regione sarà uno dei problemi da affrontare. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...