Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, 50 nuovi posti auto a pochi passi dal centro

Nelle piazze salteranno 18 parcheggi
Articolo pubblicato il 26-04-2016 alle ore 18:11:52
Borgosesia, 50 nuovi posti auto a pochi passi dal centro 3
Borgosesia, 50 nuovi posti auto a pochi passi dal centro 3

Parcheggi che spariscono in piazza, parcheggi che verranno ricavati a poche decine di metri dalla piazza. A Borgosesia è infatti in progetto la creazione di almeno cinquanta posti in via Giordano, più o meno davanti al cinema Lux. Il Comune si era già garantito una parte di proprietà dell’ex Convitto per ricavare (demolendo un fabbricato abbandonato e fatiscente) una ventina di posti accanto a quelli esistenti: ma il progetto potrebbe ampliarsi.

«Mi sono incontrato con la proprietà dell'ex Convitto per avanzare una nuova proposta - spiega il sindaco Gianluca Buonanno -. Mi sono chiesto perchè limitarsi a una piccola porzione che consente venti posti auto, quando si potrebbe trovare una soluzione che permette esiti più consistenti. Siamo interessati a comprare una parte di terreno, sempre verso via Giordano, che ci darebbe l'opportunità di realizzare un piazzale da una cinquantina di posteggi. Si creerebbe un grande parcheggio praticamente a ridosso del centro città, non a pagamento. Dobbiamo ora attendere la risposta definitiva, ma sono fiducioso che la proposta possa andare a buon fine».

Questo anche perché, come accennato, con la sistemazione delle piazze Martiri e Mazzini saranno eliminati diciotto posti auto. Una volta concluso il rifacimento dell'area centrale, i parcheggi resteranno in centro alla piazza, ma verranno sacrificati quelli a ridosso del Casabella e del condominio di fronte.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...