Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, grande successo ai campionati studenteschi di sport invernali

A gareggiare nello snowboard Matilde Cargnino e Irene Canestro allieve della scuola media
Articolo pubblicato il 22-03-2016 alle ore 10:17:41
Borgosesia, grande successo ai campionati studenteschi di sport invernali 2
Matilde e Irene

Una medaglia di bronzo e un quinto posto individuale oltre a un secondo posto come squadra: ottimi risultati per Matilde Cargnino e Irene Canestro - allieve delle classi terza F e terza A della scuola media di Borgosesia - ai campionati studenteschi di sport invernali.

Matilde e Irene hanno gareggiato nello snowboard qualificandosi alla fase nazionale dopo aver vinto la prova zonale disputata ad Alagna e la gara regionale a Bardonecchia. La finale è stata disputata sulle nevi di Piani di Luzza e Forni Avoltri, in Friuli Venezia Giulia, dove si sono svolte tutte le gare nazionali delle varie discipline, dallo sci alpino a quello nordico, allo snowboard. Cargnino è arrivata terza, e Canestro si è classificata quinta; come squadra, tenendo conto dei tempi di piazzamento, hanno concluso al secondo posto.

Una passione, quella per lo snowboard, che entrambe le ragazze portano avanti fin da bambine. "Mio padre è allenatore regionale di questa disciplina, mio fratello ha sempre sciato e gareggiato, inoltre sciano mia madre e mia sorella – spiega Cargnino - . Ho iniziato ad andare sulla tavola a sette anni e da quattro pratico snowboard a livello agonistico”. L’essere salita sul podio, alle finali dei campionati studenteschi di sport invernali, è stata la prima importante soddisfazione- Dopo l’esperienza ai campionati studenteschi la giovane è impegnata in questi giorni in una sfida di maggior livello: sta partecipando al Trofeo Topolino, gara internazionale di sci e di snowboard che si disputa a Folgaria in provincia di Trento.

Anche per Irene Canestro lo snowboard è una vera passione: “Avevo tre anni quando ho mosso i primi passi sulla neve con la tavola - spiega la studentessa -. Ho anche praticato lo sci ma non c'è paragone. In futuro mi piacerebbe diventare maestra di sci, o meglio di snowboard”.

I successi ottenuti in Friuli dalle ragazze sono motivo di vanto anche per la scuola media borgosesiana: “Hanno portato in alto il nome del nostro istituto - commenta la dirigente scolastica Raffaella Paganotti -: speriamo sia solo il primo di molti risultati positivi ed emozionanti”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...