Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, le piazze si trasformano in un cantiere

Alcuni parcheggi ineccessibili, ma la viabilità è quella di prima
Articolo pubblicato il 30-03-2016 alle ore 08:15:53
Borgosesia, le piazze si trasformano in un cantiere 3
Borgosesia, le piazze si trasformano in un cantiere 3

Come previsto, ieri si è aperto il cantiere nelle piazze centrali di Borgosesia. Adesso è stata transennata un'ampia porzione nella parte orientale della piazza (quella a ridosso della farmacia Cerra, per capirci): ovviamente sono inaccessibili i posteggi in quella zona, ma il transito delle auto e dei pedoni può avvenire regolarmente, anche se delimitato dagli sbarramenti.

Come da programma, il cantiere viene infatti aperto in successione su quattro diversi settori dell’area, in modo da garantire la viabilità nella piazza, e anche il mercato (anche se dovrà ricollocarsi a seconda del procedere delle operazioni edili).

La prima fase dell'intervento riguarderà i sottoservizi, ossia acquedotto, fognature, metano e linee telefoniche, poi si passerà alla pavimentazione. Il volto delle piazze è destinato a cambiare: ai pedoni sarà riservata un’ampia fascia di tre metri e mezzo lungo tutto il perimetro, con una pavimentazione in lastre sul modello di quanto realizzato per le vie XX Settembre e Roma. Ci saranno quindi spazi pedonali più ampi, in modo da favorire il passeggio davanti alle vetrine dei negozi, senza adottare modifiche alla viabilità che resterà identica a quella attuale.

Varieranno invece gli spazi per i posteggi: verranno eliminati quelli a ridosso dei palazzi, mantenendoli solo nell'area centrale e attorno ai giardini pubblici; a questi se ne aggiungeranno però altri nelle vicinanze, e c'è già il progetto per raddoppiare i posti in via Giordano nel piazzale di fronte al cinema Lux. Verrà rivisto anche l'arredo e il verde.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...