Notizia Oggi

Stampa Home
Da domenica il "Papà Lovera"

Borgosesia ospita un grande torneo giovanile

Il Comunale è tra i sei campi che accoglieranno la manifestazione
Articolo pubblicato il 08-01-2016 alle ore 09:31:59
Giovanili in campo a Borgosesia
Giovanili in campo a Borgosesia

Il Comunale di Borgosesia per tre mesi ospiterà un torneo di calcio giovanile a livello regionale. Si tratta dello storico “Torneo Papà Lovera” proposto dal Settimo Calcio. Tra i campi in cui si svolgerà la manifestazione anche Borgosesia, oltre a Settimo, Chieri, Lavagna, Alicese, Marcoferrante. E' la prima volta che l'evento sbarca in Valsesia. Si tratta di un torneo riservato alla categoria Pulcini (classi 2005, 2006, 2007). Dieci le squadre per ogni girone. A Borgosesia si disputeranno ben 90 incontri, 60 per i gironi eliminatori e 30 per le gare di semifinale. Le finali si svolgeranno a Settimo Torinese nel mese di aprile. Si parte domenica 10 gennaio con la categoria Pulcini 2005. Il terreno da gioco di Borgosesia verrà suddiviso in due campi sui quali si svolgeranno partite di 7 contro 7 per due tempi da 20 minuti l'uno. Questi gli incontri in programma: ore 10,30 Borgosesia-Sparta / Suno-Casale. Ore 11,30 Baveno-Borgosesia / Sparta-Suno. Ore 14,30 Casale-Baveno / Borgosesia-Suno. Ore 15,30 Sparta-Casale / Baveno-Suno. Ore 16.30 Borgosesia-Casale / Sparta-Baveno. Le prime due classificate e la migliore terza di ogni girone avranno il diritto di disputare le semifinali.

Le altre date delle qualificazioni a Borgosesia: sabato 16 gennaio; domenica 24 gennaio; sabato 30 gennaio; sabato 6 febbraio; sabato 20 febbraio. Le semifinali sono previste per sabato 5, domenica 13 e sabato 19 marzo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...