Notizia Oggi

Stampa Home
Intesa tra il sindaco e i rappresentanti dei musulmani in cità

Borgosesia più sicura, accordo con le comunità islamiche

«Ci aiuteranno segnalando ogni persona o fatto sospetti, a vantaggio di tutti: questa è vera integrazione»
Articolo pubblicato il 17-11-2015 alle ore 12:38:11
Borgosesia più sicura, accordo con le comunità islamiche  3
L'incontro in municipio

Accordo tra Comune di Borgosesia e rappresentanti della comunità islamica per una città più sicura. Questa mattina il sindaco Gianluca Buonanno ha ricevuto in municipio i rappresentanti dei musilmani residenti in zona per un chiarimento dopo i tragici attentati di Parigi.

«Si è stabilito - riferisce lo stesso buonanno - che d’ora in avanti, se noteranno persone non conosciute, sospette o che fanno discorsi inneggianti al terrorismo islamico o anche solo gioiscano ad esempio per i recenti fatti tragici di Parigi, verranno prontamente segnalate al sindaco o alla polizia municipale. È stato ribadito che nella città di Borgosesia vi sono certamente dei diritti ma ci sono anche dei doveri e che il rispetto verso le nostre tradizioni, la nostra cultura e il nostro modo di vivere non può essere in alcun modo messo in discussione. Si è anche stabilito che d’ora in avanti sono a disposizione per il bene della collettività senza se e senza ma. Questa si chiama vera integrazione e qui a Borgosesia si andrà avanti con questo modo di agire. Qui non c’è posto per chi si comporta male».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...