Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, porzioni di amatriciana nell'atrio dell'ospedale

Iniziativa di solidarietà promossa da Asl Vc a favore delle popolazioni terremotate
Articolo pubblicato il 12-10-2016 alle ore 10:10:53
Borgosesia, porzioni di amatriciana nell'atrio dell'ospedale  2
L'amatriciana solidale servita nella mensa dell'ospedale Sant'Andrea

L'Azienda sanitaria di Vercelli scende in campo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto. Dopo l'iniziativa “Un’amatriciana per Amatrice” - che ha permesso di raccogliere al Sant'Andrea di Vercelli 867,80 euro - la campagna di solidarietà approda all’ospedale Santi Pietro e Paolo di Borgosesia.

Domani la ditta Alessio, gestore della ristorazione dell’Asl vercellese, preparerà per i dipendenti del presidio ospedaliero borgosesiano l’amatriciana con ricetta originale sulla base delle indicazioni Slow-Food: la pasta sarà distribuita sia nella mensa ospedaliera, in abbinamento al normale pasto, sia in monoporzione “take-away” nell’atrio dell’ospedale dalle 12.30 alle 14. Chiunque, contribuendo con un'offerta,  potrà gustare il piatto di amatriciana aderendo csì alla raccolta fondi promossa dall’Asl.

«Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla generosità di chi ha aderito alla nostra iniziativa - commenta la dirigente Chiara Serpieri - che sicuramente troverà altrettanto riscontro presso il presidio di Borgosesia. Una volta raccolta anche la donazione di Borgosesia ci impegniamo a contattare direttamente la protezione civile per consegnare l’intero importo e avere informazioni dettagliate sulla destinazione dei fondi».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...