Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, prime telecamere nelle frazioni

Tre apparecchi di videosorveglianza ad Agnona
Articolo pubblicato il 31-12-2015 alle ore 13:35:54
Borgosesia, prime telecamere nelle frazioni 2
Immagine di repertorio

Undici mila euro. A tanto ammonta il potenziamento dell'impianto di videosorveglianza e la sostituzione delle antenne sul monte Aronne, incarico che il Comune di Borgosesia ha affidato alla ditta Irides di Vigliano che già si occupa della manutenzione dell’impianto cittadino.


Quattro, dicevamo, le nuove telecamere che andranno a potenziare l'impianto di videosorveglianza. Una installata in via dottor Ferro, a completamento del circuito cittadino, e tre - di cui due già posizionate e la terza a breve - che serviranno la frazione Agnona: in via Lirelli in prossimità della rotonda che conduce all’ospedale, in via Casazza e in piazza San Michele.

Il servizio di videosorveglianza sarà esteso in futuro anche ad altre località borgosesiane. Le immagini, lo ricordiamo, vengono trasmesse in tempo reale alla Polizia municipale e alla caserma dei carabinieri. L’ampliamento dell’impianto, che conta attualmente circa trentacinque telecamere, ha portato anche a potenziare le capacità del server della centrale operativa per sostenere la connessione di ulteriori apparecchi.

 

Leggi di più sul numero di Notizia Oggi in edicola

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...