Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, questa sera 20 artisti contro la violenza sulle donne

La serata è organizzata dal Rotary club Gattinara
Articolo pubblicato il 25-11-2016 alle ore 15:03:49
Borgosesia, questa sera 20 artisti contro la violenza sulle donne 3
Stamattina in Pro loco

Anche Borgosesia celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Stasera al teatro Pro loco sarà presentato lo spettacolo “Non si può chiamarlo amore” per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema. A esibirsi saranno Andrea Carlone, Daniele Conserva, Joyce Conte, Annalisa Costadone, Gaia De Antoni, Dante Delzanno, Andrea Veronese, Glenda Marenco, Gianluca Faziotti, Valentina Gioia, Raffaella Lombardi, Kathya Marenco, i Maroni per forza, Arianna Quartesan, Francesco Spiriti, Bruna Vero e Sonia Zoppis; parteciperà alla serata anche il trio comico “Mancio e Stigma”, noti per le loro apparizioni a Zelig. La serata è organizzata dal Rotary club Gattinara in collaborazione con gli altri club di servizio del territorio, la scuola “Academy Vivi la danza” di Anastasia Pesare e i ragazzi del corso intermedio del laboratorio teatrale “La valigia dell’attore” di Annalisa Carru. Promotori, e ideatori della serata sono Alberto Bianchetto, Dante Delzanno, Paolo Gamalero e Giuseppe Zoppis (che condurrà la serata). Lo spettacolo è organizzato per raccogliere fondi da destinare al progetto “Uscire dalla violenza” di cui sono promotori nove Rotary club del distretto 2031. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro. Intanto stamattina, sempre alla Pro loco, Soroptimist Valsesia ha promosso un incontro dedicato ai ragazzi delle ultime classi degli istituti superiori per parlare del ruolo delle donne, di bullismo e violenza sessuale; a condurre l’incontro sono state Monica Lanfranco del coordinamento delle Consulte e Nadia Barbieri, responsabile dell’ufficio vittime vulnerabili della Procura di Vercelli.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...