Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Borgosesia si prepara ad ospitare il Prix de danse Valsesia

Ben 164 coreografie in gara Borgosesia
Articolo pubblicato il 04-04-2016 alle ore 19:47:36
Prix de danse a Borgosesia
Prix de danse a Borgosesia

Con circa 500 ragazzi iscritti e 164 coreografie in gara Borgosesia si prepara ad accogliere domenica 17 aprile la seconda edizione del concorso "Prix de danse Valsesia" organizzato dall' Associazione Danzarte.  Rispetto all'anno passato i numeri sono più che raddoppiati e questo conferma il grande successo della  manifestazione ; ideatore e responsabile organizzativo è Flavio Romanelli  che insieme alla direttrice  artistica di Danzarte Jula Cagnoli e ai membri del consiglio direttivo Annalisa De Ruvo e Francesco  Vantaggiato lavora da due anni per proporre  una manifestazione che vuole mettere al centro i giovani e la  Valsesia.
Madrina dell'evento Carla Perotti , in giuria ballerini e insegnanti di fama internazionale quali : Cristina Perotti, Sabrina Bosco, Francesco Frola, Riccardo Genovese, Roberto Altamura e Nicolò Noto. Uno spettacolo garantito quello che andrà in scena; oltre ai ragazzi in gara saranno ospiti gli alunni della  scuola ad alta formazione professionale "Professione danza Parma" diretta da  Lucia Giuffrida, tra i  quali sarà presente Alessandro Frola il giovane protagonista del musical "Billy Elliot" e in cui è entrato a far  parte il giovane Simone Di Filippo di Roccapietra cresciuto proprio in Danzarte.  Inoltre Paolo Boncompagni  e Irina Kashkova presenteranno i vincitori 2015 Miriana Conte e Federico Tosello del " Concorso  internazionale di Spoleto" primo per importanza in Italia e tra i 20 concorsi più importanti  in Europa.

Durante la giornata saranno presenti gli stand di "Non posso ho danza" il marchio più famoso di  abbigliamento danza e "La Bottega delle Arti", il nuovo negozio di danza a Borgosesia. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Borgosesia, la Provincia di Vercelli, il consiglio regionale, la Regione  Piemonte ed Endas.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...