Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, soluzione in vista per le puzze di Montrigone

L’area più esposta agli odori è quella attorno alla rotonda sotto Sant’Anna
Articolo pubblicato il 01-11-2017 alle ore 08:57:05
Borgosesia, soluzione in vista per le puzze di Montrigone 1
Borgosesia, soluzione in vista per le puzze di Montrigone 1

Montrigone si prepara a dire "addio" ai cattivi odori. Da tempo la frazione borgosesiana deve fare i conti con il problema. L’area più esposta ai miasmi è la parte bassa di via Vittorio Veneto, coinvolgendo un considerevole numero di residenti che in più occasioni hanno segnalato la situazione in municipio. Gli odori potrebbero ora avere i giorni contati, se la soluzione adottata garantirà il risultato: «E' stato fatto un nuovo sopralluogo con i nostri tecnici comunali e la proprietà della diga che sta a monte del tratto in questione - spiega l'assessore comunale Eleonora Guida, delegato all'ambiente -. A quanto risulta, gli odori provengono da un tratto rimasto in secca, dove confluiscono gli scarichi fognari. L'assenza di acqua agevola il ristagno e permette ai miasmi di diffondersi, raggiungendo le abitazioni che si affacciano sul tratto. Si è dunque convenuto di ripristinare un'apertura della diga che consenta all'acqua di defluire anche nel ramo in secca. Questo dovrebbe consentire la risoluzione del problema».

Le attuali condizioni climatiche sono al momento di ostacolo ai previsti benefici: «Il perdurare dello stato di siccità non consente di garantire il normale deflusso delle acque del Sesia. Si dovranno attendere le prime piogge per capire se l'accorgimento avrà effetto».

Le verifiche hanno avuto un raggio più ampio, condotte con la Sii, società che gestisce il servizio idrico per Borgosesia: «I loro addetti hanno compiuto un'ispezione generale degli scarichi - conferma Guida -, che permetterà di fare il punto della situazione in previsione di futuri interventi per risolvere le situazioni che ancora non sono a norma».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...