Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, spostati alcuni cordoli alla rotonda alla Fornace

Le dimensioni non verranno comunque aumentate, perché servono a regolare la velocità delle auto
Articolo pubblicato il 29-02-2016 alle ore 14:40:38
Borgosesia, spostati alcuni cordoli alla rotonda alla Fornace 2
La rotonda in costruzione alla Fornace di Borgosesia

Non sono ancora conclusi i lavori, e la rotonda alla Fornace di Borgosesia fa già discutere. Sul passaggio nella rotatoria al bivio per località Costa si è innescato un vivace dibattito, enfatizzato attraverso i social forum. Nel fine settimana, dopo un sopralluogo degli amministratori, è stata rivista la posizione di alcuni cordoli per ampliare le misure delle corsie.


La rotonda è in fase di realizzazione nel tratto fra la Fornace e Sant’Anna, con la finalità di agevolare il transito all'altezza del bivio per Costa Superiore. In realtà due sono gli obiettivi che l'amministrazione comunale si è prefissa con il progetto: oltre a rendere agevole l’accesso alla strada per la Costa, si intende far diminuire la velocità alle auto in un punto dove la carreggiata si restringe. E mentre i lavori vanno avanti, già da oltre una settimana la circolazione è modificata e i veicoli devono transitare attorno l’area centrale della rotatoria. Una settimana che ha portato molte segnalazioni e critiche di automobilisti poco favorevoli alla modifica della viabilità.
Le lamentele derivano essenzialmente dalle dimensioni ridotte della rotonda. E l'insofferenza di diverse persone si è scatenata sui social forum dove l'opera non è stata ben accolta: c'è chi ha sollevato il problema di corsie troppo strette con difficoltà di manovra, chi ha espresso giudizi del tutto negativi sull'idea di costruire la rotatoria. Per contro, alcuni residenti della zona hanno rimarcato la necessità di mettere un freno a molti automobilisti che in diverse ore della giornata sfrecciano a velocità per niente adatte al tipo di strada.


Nell'area del cantiere, venerdì, sono arrivati il sindaco Gianluca Buonanno e l'assessore ai lavori pubblici Marco Antoniotti. E’ stato deciso di correggere due punti, arretrando un cordolo sul lato di chi arriva da Sant'Anna e restringendo il marciapiede sul lato opposto.
Sull’esigenza di costruire una rotatoria in quel tratto di strada, ribadisce le posizioni Antoniotti: «La rotonda ha dimensioni minime proprio perchè deve funzionare anche per far ridurre la velocità a chi corre troppo. C’è questa priorità visto che non tutti gli automobilisti rispettano i limiti nonostante in quel tratto ci siano diverse abitazioni e un asilo nido. Le misure sono regolari, conformi a quelle previste dal codice».
Nei prossimi giorni i lavori saranno conclusi e si potrà verificare l'impatto della rotatoria sulla viabilità alla Costa: «Posso capire i consigli costruttivi che possono aiutare a far meglio, ma non comprendo le critiche in corso d'opera - osserva l'assessore -. Se bisogna criticare un lavoro, sarebbe meglio aspettare che sia concluso. Per completare la rotonda manca ancora lo strato finale di asfalto: si andrà così a diminuire il dislivello con la parte centrale che diventerà quindi sormontabile per agevolare il passaggio anche ai veicoli più grandi. Forse un po’ di pazienza sarebbe opportuna».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...