Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, un tetto nuovo per l'oratorio di Cravagliano

Domenica scorsa la messa solenne
Articolo pubblicato il 29-08-2016 alle ore 08:27:33
Borgosesia, un tetto nuovo per l'oratorio di Cravagliano 2
I fedeli della Madonna della Cintura

Un nuovo tetto per l’oratorio di Cravagliano dedicato alla Madonna della Cintura, in via Osella. Dopo anni di offerte e un paio di mesi per completare i lavori, i fedeli hanno potuto ammirare domenica la rinnovata copertura durante la festa per la ricorrenza religiosa.  L’intervento, che è costato intorno ai quindicimila euro, ha permesso di risolvere una necessità che si trascinava da tempo per l’oratorio nei pressi dell’ex Samit. I lavori di ristrutturazione non sono tuttavia conclusi: l’obiettivo è di intervenire anche sulle pareti dell’oratorio per risolvere i problemi causati dall’umidità. L’edificio è dei secoli XVII-XVIII e presenta una particolare struttura circolare, senza navata e con quattro colonne angolari. 

La ricorrenza religiosa all’oratorio della Madonna della Cintura ha vissuto diversi momenti di devozione: concluso il triduo di preparazione con la recita del santo rosario, domenica il vice parroco don Roberto Pollastro ha officiato la messa, al termine della quale i presenti hanno partecipato all’incanto delle offerte animato da Riccardo Sogno e all’aperitivo. E anche quest’anno i fedeli della Madonna della Cintura si sono mostrati particolarmente sensibili, avendo contribuito, nella sola giornata di domenica, a raccogliere circa 3000 euro. Lunedì sera, infine, la chiesetta era gremita di persone per la messa in ricordo dei defunti del rione celebrata da don Roberto con don Giancarlo Masseroni. Domenica pomeriggio si è festeggiato anche a Lovario nella chiesa di San Bartolomeo, dove ha officiato don Masseroni.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...