Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, un’ottantina di posti auto alla stazione

Rifatto il tetto al'ex scalo merci
Articolo pubblicato il 27-07-2016 alle ore 14:05:30
Borgosesia, un’ottantina di posti auto alla stazione 2
I lavori alla stazione

Cambia volto il piazzale della stazione ferroviaria di Borgosesia. Sono iniziati i lavori per sistemare l'area di sosta (e ricavare un'ottantina di posti auto) e per dare una nuova vita all'ex scalo merci.

Arriva nella fase realizzativa il progetto di riqualificazione dell'area attorno alla stazione, che il Comune aveva ideato anni fa e che ha potuto concretizzarsi dopo l'accordo con le Ferrovie che ne ha garantito la concessione in comodato d'uso. Per i lavori è stato ottenuto un finanziamento regionale di 70mila euro connesso al recupero delle strutture fatiscenti e al miglioramento qualitativo di territori turistici.


Il piazzale, già ora utilizzato come parcheggio da molti automobilisti, avrà confermata la destinazione però dopo essere sottoposto a una sistemazione generale. Diverso il discorso per l’ex deposito merci che sarà risanato per una futura assegnazione per finalità pubbliche. E quest'ultimo intervento è già stato avviato, con i lavori di ristrutturazione affidati alla Seso: «E' stato già rifatto il tetto che in passato aveva mostrato segni di cedimento, e ora si vanno a sistemare i locali interni ­ spiega l'assessore comunale Costantino Bertona­. Al termine sarà recuperato uno stabile che era in stato di abbandono, destinandolo a nuove finalità: diventerà sede di alcuni servizi comunali, che andremo a breve a individuare. Ma non solo: verranno recuperate le attrezzature che costituivano la parte storica della ferrovia e sarà realizzato un piccolo museo ferroviario che potrà essere fonte di curiosità e interesse ad esempio in occasione delle fermate del treno storico».


Partirà nel mese di agosto il recupero del piazzale, già utilizzato da molti automobilisti: «Nei mesi scorsi abbiamo effettuato un primo intervento per ripianare e asfaltare buche e avvallamenti più profondi ­ prosegue Bertona ­, in questo caso l'intervento sarà più radicale. Ad agosto l'intero piazzale sarà asfaltato, quindi saranno disegnati gli spazi, aggiunta l'illuminazione e ampliata la videosorveglianza che già oggi può contare sulla presenza di una telecamera. Al termine saranno a disposizione fra i settanta e gli ottanta posteggi, in un'area vicina al centro città».


L’opera di sistemazione avrà un ulteriore passaggio: «In base alla convenzione con le Ferrovie, il Comune andrà a sistemare anche la parte attorno ai binari, sino al ponte: sarà spianata e liberata dalla vegetazione ­ conclude l'assessore­. Con questo corposo intervento otterremo un doppio beneficio per la città: da un lato assicurare un nuovo parcheggio funzionale e ordinato e dall'altro di riqualificare un'area che si trovava nel completo abbandono».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...