Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, il cantiere si sposta sotto il condominio Casabella

Cambia anche la viabilità
Articolo pubblicato il 01-07-2016 alle ore 08:52:42
Borgosesia, il cantiere si sposta sotto il condominio Casabella 3
Borgosesia, il cantiere si sposta sotto il condominio Casabella 3

Sono arrivati quasi a metà i lavori di riqualificazione delle piazze centrali di Borgosesia. Tant'è che nei prossimi giorni il cantiere si sposterà sul lato opposto e verrà riaperta (con la nuova pavimentazione) la porzione di piazza Mazzini ora interdetta al passaggio. La prima fase, nella parte di piazza compresa fra gli angoli con le vie XX Settembre e via Combattenti, è dunque agli sgoccioli: «Era anche la più complicata dovendo procedere alla sostituzione dei sottoservizi - spiega Marco Antoniotti, assessore comunale ai lavori pubblici -. Il cantiere procede nei termini fissati dal cronoprogramma ed è già un buon risultato aver rispettato i tempi visto anche il clima che non ha certo favorito i lavori».

Nei prossimi giorni dovrebbe dunque modificarsi la visione d’insieme della piazza: «Se tutto sarà confermato, a breve si potrà aprire il passaggio ai pedoni nella fascia immediatamente davanti ai negozi - anticipa l’assessore - e poi dovrebbe riaprire al passaggio delle auto. Contestualmente verrà spostato il cantiere, che passerà sul lato del condominio “Casabella”. In questo modo la viabilità sarà sempre consentita, e così anche la presenza del mercato del sabato». 

In linea di massima, l'intervento si concentrerà nel mese di luglio sotto al “Casabella” e da agosto nel tratto verso i giardini e la chiesa parrocchiale, lasciando come ultimo impegno il rifacimento di via Della Bianca.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...