Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, il Teatro Sociale rivive grazie un'iniziativa della Società di cultura

Da sabato
Articolo pubblicato il 12-10-2017 alle ore 12:32:00
Borgosesia, il Teatro Sociale rivive grazie un'iniziativa della Società di cultura 1
Borgosesia, il Teatro Sociale rivive grazie un'iniziativa della Società di cultura 1

Da sabato gli incontri dedicati al teatro Sociale di Borgosesia. Le carte della struttura, messe a disposizione della Società valsesiana di cultura nel 2014 dalla Zegna Baruffa, sono state all’origine di una ricerca poi condotta su materiale variegato che si è recuperato grazie al contributo di privati: «Non solo i documenti - evidenziano i promotori dell'iniziativa -, ma anche fotografie e disegni, senza dimenticare le testimonianze orali di chi questo spazio di aggregazione sociale e di divertimento ha avuto la fortuna di viverlo nel pieno della sua attività. Primateatro, poi cinema, il Sociale a Borgosesia è stato infatti lo spazio dei veglioni in tempo di carnevale o di fine anno o ancora sede di feste studentesche».

Gli studiosi impegnati in questo lavoro, coordinati da Sabrina Contini, hanno percorso direzioni d’indagine molteplici, cercando di coprire sia l’arco cronologico sia le diverse attività, sempre considerando i rapporti con Borgosesia. Nel corso degli incontri sarà anche presentato un video con interviste preparato da Elisa Malvestito.

Tutti gli incontri avranno luogo il sabato pomeriggio alle 17, nella sede del Centro studi Turcotti di via Giordano angolo via dottor Ferro, e saranno conclusi da un aperitivo. Il calendario degli appuntamenti prevede sabato “Origini e trasformazioni del Teatro Sociale tra realtà e progettualità, tradizione e modernità” a cura di Sabrina Contini, Marianna Regis Milano e Lorenzo Morgoni, il 28 ottobre “Il Teatro Sociale fra Ottocento e Novecento: arte e svago dal palcoscenico al cinematografo” con Sara Urban e Giacomo Vittone, l'11 novembre “Uno sguardo sul Borgo con gli occhi del Sociale” con Roberto Bianchi e David Ciscato, il 18 novembre “Memorie salvate. Il Teatro Sociale nei ricordi dei borgosesiani” con il documentario di Elisa Malvestito e l'intervento di Sara Urban. Al termine della conferenza del 28 ottobre avverrà la consegna del premio intitolato a Giovanni Turcotti a un allievo dell’istituto D’Adda di Varallo.

A chiusura del ciclo di incontri, domenica 26 novembre, Daniele Conserva e Sandro Orsi offriranno un intrattenimento musicale con le loro voci narranti dedicato alla rievocazione delle feste nello spazio delTeatro Sociale nel pieno Novecento.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...