Notizia Oggi

Stampa Home

Calcio, il Valduggia sogna la Promozione

Finora solo due sconfitte
Articolo pubblicato il 30-12-2016 alle ore 17:11:37
Calcio, il Valduggia sogna la Promozione 3
Il Valduggia calcio

Fanno sognare i numeri del girone d'andata del Valduggia calcio: 39 punti fatti sui 45 disponibili, 13 vittorie e due sconfitte, miglior attacco con 42 reti e seconda miglior difesa del girone con 16 gol subiti. E' al primo posto nel campionato di Prima categoria con cinque punti di vantaggio sulle Scuole Cristiane.

Un risultato voluto, ma anche inaspettato, che permette ai valsesiani di sognare la salita in Promozione. «Non abbiamo ancora vinto nulla - ammonisce il dirigente Moreno Boi -. Abbiamo ancora un intero girone di ritorno da affrontare e quindi dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare per la nostra strada».

C’è una pausa lunga, si riprende a giocare il 22 gennaio con la prima di andata in casa del Valle Cervo Andorno. «Eravamo partiti con l’obiettivo dei play-off ma non ci aspettavamo di stare davanti - riprende il dirigente -. Il merito? Dei ragazzi e dell’allenatore che stanno facendo un ottimo lavoro, inoltre il gruppo gioca insieme ormai da un paio di anni e quindi questo ci favorisce. Abbiamo messo a disposizione dei ragazzi una struttura come il Comunale di Borgosesia dove poter giocare ed esprimersi al meglio».

Ma il Valduggia forse non si aspettava di vestire il ruolo da protagonista: «Visto che ci siamo non molliamo di certo». Per il girone di ritorno ci sono alcune novità: l’addio di Filippo Mangiaracina e Antonio Mirabile che hanno chiesto lo svincolo, sono invece arrivati Federico Gaboardi, ex Romagnano e Federico Pescio, ex Sizzano.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...