Notizia Oggi

Stampa Home

Campertogno, torna sabato la rassegna Teatrando 2016

La compagnia Tda Teatro porta in scena "Stira"
Articolo pubblicato il 21-03-2016 alle ore 11:35:57
Campertogno, torna sabato la rassegna Teatrando 2016 2
La giovane Rusina, eroina di Stria

Sabato 26 marzo, alle 21.15 al Centro polifunzionale Frà Dolcino, torna la rassegna teatrale Teatrando promossa dal Comune di Campertogno con il sostegno della Fondazione CRT e la direzione di Daniele Conserva.

In scena lo spettacolo “Stria” di Claudia Donadoni con Claudia Donadoni e Giovanni Bataloni.

L'opera racconta la storia di Rusina, giovane fanciulla contadina, intrisa di una sapienza naturale antica, fatta di superstizioni legate alle terra, erbari di sopravvivenza, feste arboree, allevata da una nonna che sa di medicina povera. C’è una pietra nella radura dove le donne a volte si riuniscono a cantare e intessere storie. A quella pietra la fanciulla lega la presenza di un volto angelico che le parla e con cui lei interloquisce. Ma quella pietra, quei raduni femminili, quel sapere antico e povero sono da tempo nel mirino della Santa Inquisizione. Nel frattempo un' amica d’infanzia di Rusina, Cosima, viene violentata brutalmente da un uomo già altre volte uso a simili violenze. Rusina riceve la confessione di Cosima rivivendo in sé l’orribile e indicibile stupro. Ne è annichilita. Ma la nonna, insieme alle altre donne, preparano una vendetta, che vede nell’innocenza di Rusina l‘esca per attirare il colpevole e colpirlo, non avendo altro riscontro di giustizia. Rusina viene accusata di stregoneria e immolata sul rogo. Resta la sua innocente adesione al mondo e la sua fede pura, semplice, e straziante.

La Compagnia teatrale è Tda Teatro, fondata dall’attrice e regista Silvia Donadoni, che l'ha diretta fino al dicembre 2014, anno della sua prematura scomparsa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...