Notizia Oggi

Stampa Home

''Carnevalspettacolo'' trasloca nell'ex stazione di Ghemme

Nei giorni scorsi è iniziato il trasferimento
Articolo pubblicato il 19-08-2016 alle ore 12:44:32
''Carnevalspettacolo'' trasloca nell'ex stazione di Ghemme 2
''Carnevalspettacolo'' compie 20 anni

“Carnevalspettacolo” trasloca all’ex deposito merci della stazione ferroviaria di Ghemme. Le operazioni di trasferimento sono iniziate nei giorni scorsi, dopo che l’associazione presieduta da Colette Federici ha stipulato direttamente con Reti ferroviarie italiane un contratto di comodato d’uso gratuito dei 60 metri quadrati del locale inutilizzato da anni e per gli oltre 5500 metri quadrati di area verde circostante. «Martedì e mercoledì - spiega il direttore artistico Carlo Olivero - insieme ad alcuni volontari abbiamo iniziato a svuotare il magazzino del lungo Mora e l’edificio passeggeri della stazione. Chi volesse dare una mano, è ben accetto. Il deposito merci e l'area sono particolarmente interessanti e l'associazione è aperta a collaborazioni e proposte».

In quella che diventerà a tutti gli effetti la nuova base operativa dell’associazione che a Ghemme ha portato grandi personaggi del fumetto come Altan, Silver e Mordillo, troveranno posto innanzitutto gli oltre mille costumi di gommapiuma indossati da bambini e adulti in tante edizioni del carnevale e anche quelli utilizzati nella rappresentazione della Pace di Ghemme  e dalla vecchia compagnia del Barlan. Un vero e proprio tesoro, che accompagnato dalle idee innovative del gruppo, ha segnato un pezzo di storia del paese. «La nostra intenzione - riprende Olivero - è quella di realizzare anche un soppalco all’interno del deposito, approfittando dei circa 6 metri di altezza. Così riusciremmo di fatto a raddoppiare la superficie. E’ nostra intenzione anche tenere pulita l’area verde che è molto adatta per ospitare iniziative di vario genere, sempre che interessino ai ghemmesi».

Carnevalspettacolo, nel suo ventesimo anno di attività, si prepara anche a lanciare la seconda edizione del festival “Divinincanto”, che dal 10 settembre proporrà a Ghemme, Briona e Gattinara una serie di appuntamenti musicali e culturali con grandi nomi italiani. E a novembre, ecco una tavola rotonda sulla giornata mondiale dell’infanzia, nell’ambito di “Today Project”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...