Notizia Oggi

Stampa Home

Casa degli orrori di Borgo d'Ale: ma l'Asl dov'era?

L'Associazione dei malati mentali punta il dito contro le commissioni di vigilanza
Articolo pubblicato il 23-02-2016 alle ore 06:57:38
Casa degli orrori di Borgo d'Ale: ma l'Asl dov'era? 2
Maltrattamenti a Borgo d'Ale

Come è possibile che maltrattamenti continui e generalizzati come quelli che sono stati rilevati nella casa di riposo di Borgo d'Ale siano "sfuggiti" alle commissioni di vigilanza dell'Asl? E' quello che si chiede l’Associazione per la lotta contro le malattie mentali: «È scandaloso che la tutela della salute e dei diritti di pazienti in carico al Sistema sanitario sia affidata alla denuncia dei cittadini e al lavoro delle forze dell’ordine», scrive il presidente dell'Almm, Barbara Bosi. Che sottolinea come le commissioni di vigilanza «non vigilano e non vedono il terrore negli occhi di persone brutalmente picchiate. Il dipartimento deve visitare regolarmente il paziente e verificarne le condizioni». L’Almm si dice pronta anche a promuovere azioni legali collettive. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...