Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine

Case a luci rosse a Novara, tra i clienti anche vercellesi e valsesiani

Articolo pubblicato il 12-06-2016 alle ore 18:57:21
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Emergono novità dall'inchiesta sulla prostituzione avviata a Novara che ha portato alla chiusura di ben 12 case di appuntamenti. Sono stati 107 i clienti identificati dai carabinieri e tra questi diversi i maschietti provenienti dal Vercellese e dalla Valsesia. Ma la clientela era variegata, non solo novaresi autoctoni ma anche bergamaschi e milanesi.

Mesi di indagine hanno permesso di denunciare 49 persone, di cui 39 cinesi e 10 italiane. Nessun provvedimento per i clienti che però hanno dovuto spiegare cosa ci facessero negli appartamenti a luci rosse.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...