Notizia Oggi

Stampa Home

Cavallirio, appello per salvare la chiesetta di San Sebastiano

Servono 40mila euro
Articolo pubblicato il 22-11-2016 alle ore 17:40:09
Cavallirio, appello per salvare la chiesetta di San Sebastiano 2
L'interno della chiesetta di San Sebastiano

Cavallirio si mobilita per salvare la chiesetta di San Sebastiano. Di fronte alla necessità di “cure” urgenti per l’edificio, è stata indetta una raccolta fondi, con cui si auspica di coprire circa la metà dei quarantamila euro stimati necessari per l’intervento. L’altra metà sarà invece stanziata dalla Fondazione Comunità Novarese, in seguito alla partecipazione di un bando ad hoc atteso per gennaio. 

Il segretario generale della Fondazione, Gianluca Vacchini, ha incontrato i cittadini in una serata moderata dal sindaco Vito D’Aguanno e a cui ha preso parte anche l’ingegnere Piero Scandaluzzi, progettista incaricato dal Comune. La vasta partecipazione di cavalliresi e cittadini del circondario, che hanno gremito la sala consiliare del municipio, ha testimoniato l’affetto e l’interessamento riservati alla piccola ma suggestiva chiesetta.

Di proprietà comunale, la chiesa risale al Cinquecento e conserva al suo interno un’immagine del santo. Negli anni, ci sono già stati alcuni interventi di manutenzione e risanamento conservativo a opera dei cavalliresi, ma ora si è presentata una necessità particolarmente urgente: si sono infatti verificati alcuni problemi strutturali. «L'amministrazione comunale, a seguito della necessità di intervenire tempestivamente sulla struttura a volta dell'unica navata, ha proposto l'intervento alla Fondazione Novarese che ha da subito aderito all'iniziativa, mostrando particolare interesse – spiega il sindaco - l'intervento è mirato a consolidare la volta che presenta delle fessurazioni verticali su tutta la lunghezza della navata; inoltre sarà eseguito un intervento di risanamento e di rinnovamento della tinteggiatura nonché il ripristino della pavimentazione dinanzi il sagrato». L’idea è quella di ovviare alle fessurazioni con un intervento di consolidamento basato sull’uso di fibre di carbonio, onde evitare soluzioni più invasive come il puntellamento.

I cittadini interessati a effettuare una donazione per la chiesa hanno due possibilità: farla mediante un bollettino postale sul conto corrente n.18205146 oppure con un bonifico da Bancoposta al codice iban IT63T0760110100000018205146 a favore della Fondazione della Comunità del Novarese Onlus. In entrambi i casi occorre indicare come causale “Chiesa San Sebastiano - Cavallirio”. «La speranza è che i cavalliresi vogliano dimostrare il loro attaccamento per questa chiesa – auspica il sindaco – non è importante tanto l’entità delle singole offerte, perché ognuno ha le sue possibilità e anche una piccola cifra fa la sua parte, quanto verificare che ci siano tante persone interessate a questo edificio».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...