Notizia Oggi

Stampa Home

Cellio assume disoccupato con formula "Cantiere di lavoro"

Molteplici le mansioni che dovrà svolgere
Articolo pubblicato il 30-04-2016 alle ore 14:57:05
Cellio assume disoccupato con formula "Cantiere di lavoro" 4
Il sindaco di Cellio Martino Valmacco

A Cellio l’amministrazione comunale offre  lavoro a un cittadino senza occupazione.

Il Comune, per il secondo anno,  ha aderito al progetto regionale “Cantiere di lavoro per disoccupati” e a breve si saprà se potrà assumere un celliese per occuparsi di piccoli interventi a servizio del paese. Non è la prima volta che Cellio aderisce a questa opportunità regionale: «Avevamo presentato la richiesta già due anni fa – spiega il sindaco Martino Valmacco -, e ci era stata accettata. Un nostro concittadino ha così potuto lavorare per sei mesi per il paese. Anche questa volta vorremmo riuscire a dare un’occupazione a chi è senza lavoro, a chi lo ha perso per svariati motivi».

Un progetto che, se sarà nuovamente accettato dalla Regione, offrirà quindi un sostegno economico a chi ne è sprovvisto: «E’ interesse del Comune promuovere un progetto “cantiere di lavoro” – prosegue il primo cittadino - in particolar modo per quei cittadini in cerca di occupazione che mostrano per età e storia professionale una grave difficoltà nel reinserimento nel mercato del lavoro. Certo, non potremo fare molto, ma ci farebbe piacere poter aiutare un celliese a guadagnare qualcosa per qualche mese».

Saranno molteplici le occupazioni che il “neoassunto” sarebbe chiamato a svolgere: «Si tratta di lavori finalizzati alla cura dell'arredo urbano e del verde pubblico - spiega Valmacco -, alla manutenzione del patrimonio comunale, con particolare riferimento alle strade, cimitero, aree verdi e giardini comunali. Potrebbero venire richiesti anche lavori di rimboschimento oppure anche di realizzazione di opere di pubblica utilità. Ovviamente non sarà occupato in lavori rischiosi o dove è previsto l'utilizzo di strumenti potenzialmente pericolosi».

Se la Regione accetterà la richiesta avanzata dal Comune di Cellio, allora sarà pubblicato il bando di concorso per presentare la propria candidatura: «Chiaramente ci sono dei requisiti che bisogna rispettare per poter concorrere – conclude il sindaco -: innanzitutto è necessario che chi presenta domanda abbia la residenza a Cellio e  poi deve essere disoccupato. La selezione della persona che verrà assunta a tempo determinato terrà conto anche di eventuali situazioni familiari disagiate, magari con figli a carico e con coniuge a sua volta disoccupato. Si terrà conto anche di eventuali redditi provenienti da affitti di immobili o terreni. Tra tutte le richieste che arriveranno si procederà con una selezione e chi verrà scelto avrà dunque la possibilità di lavorare per il nostro Comune. Ancora non sappiamo quanto durerà il “cantiere lavoro”, se sei mesi oppure per più tempo. Lo sapremo solo una volta che la Regione risponderà in merito alla nostra richiesta».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...