Notizia Oggi

Stampa Home
La polemica

Cgil Valsesia: Solidarietà al parroco di Borgosesia e ai profughi

"Quello del sindaco è un atto di intolleranza"
Articolo pubblicato il 05-03-2016 alle ore 13:09:52
Foto di repertorio
Foto di repertorio

La Cgil Vercelli Valsesia si schiera a favore del parroco dopo gli attacchi lanciati dal sindaco di Borgosesia Gianluca Buonanno. Si legge in una nota: «La Camera del Lavoro Vercelli Valsesia manifesta, infatti, piena solidarietà ai sei stranieri ospiti, da alcuni giorni, del parroco di Borgosesia e condanna aspramente ogni atteggiamento di intolleranza che si venga a manifestare nei loro confronti, o nei confronti del parrocco che ha offerto loro ospitalità». E la Cgil aggiunge: « Questi immigrati, è bene ricordarlo, non sono clandestini ma persone che lasciano i loro Paesi di origine scappando da situazioni disumane e sono, peraltro, regolarmente individuati dalla Prefettura che ha stabilito i rispettivi trasferimenti. Anzi: una volta arrivati in Italia subiscono, purtroppo, le lungaggini di una burocrazia lenta e farraginosa che li costringe a vivere in situazioni non sempre dignitose per l’essere umano». E ancora spiega: «E’ inoltre doveroso specificare che la miseria morale che ha riguardato alcuni atteggiamenti intimidatori verificatesi lo scorso giovedì 3 marzo, a Borgosesia, non riguarda comunque la maggioranza della popolazione che ha fatto, invece, dell’accoglienza un valore largamente riconosciuto e condiviso».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...