Notizia Oggi

Stampa Home

Choc a Borgo d'Ale: maltrattamenti in casa di riposo

Oggi pomeriggio una ventina di arresti dopo un blitz nella struttura
Articolo pubblicato il 19-02-2016 alle ore 16:30:51
Choc a Borgo d'Ale: matrattamenti in casa di riposo 2
Foto d'archivio

Choc nel Vercellese: oggi pomeriggio un blitz della polizia, dei carabinieri e dei finanzieri ha fatto scattare le manette ai polsi di una ventina di persone, tutte in rfiferimento alla casa di riposo di Borgo d'Ale, la Consolata. Si ipotizzano a vario titolo maltrattamenti algi ospiti della struttura. L'ispezione ha passato al setaccio e prelevato anche una serie di documenti riguardo le attività dell'istituto che ospita anziani non autosufficienti, malati psichici, persone sofferenti di Alzheimer e disabili (di recente una parte dell'edificio era anche stato adibito all'accoglienza di migranti).

Alle ispezioni ha partecipato anche il procuratore Davide Pretti. Nelle prossime ore si capirà meglio chi sono gli arrestati e quali sono gli specifici reati che vengono contestati a ognuno. In ogni caso, un fatto che rischia di avere una rilevanza nazionale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...