Notizia Oggi

Stampa Home
Il cadavere è stato trovato sepolto in un boschetto

Choc a Novara: uomo ucciso a botte e sprangate

Sospettato un uomo con il quale la vittima aveva appena guardato la partita del Novara al bar
Articolo pubblicato il 17-12-2015 alle ore 20:17:35
Choc a Novara: uomo ucciso a botte e sprangate 2
Foto d'archivio

Ammazzato a calci, pugni e sprangate. Un delitto assurdo accaduto a Novara e maturato a seguito di una lite al bar, dove la vittima e il (presunto) assassino hanno guardato insieme l'altra sera la partita del Novara Calcio. Secondo i testimoni, i due erano amici, poi però avrebbero cominciato a litiigare in modo molto acceso. La lite è proseguita fuori: finché uno dei due ha cominciato a colpire l'altro in modo violento, di sicuro anche con un bastone o una spranga. Fino a ucciderlo.

Il corpo di Andrea Gennari, 44 anni, è stato ritrovato questa mattina, nascosto in un boschetto di periferia, nel quartiere di Santa Rita. Era stato sotterrato in un pioppeto. I carabinieri hanno fermato la persone che è ritenuta responsabile dell’omicidio: si tratta di un uomo già noto alle forze dell'ordine e pure colpito da Daspo, il provvedimento che vieta l'accesso alle manifestazioni sportive alle prsone responsabili di atti esagitati. Ma non si escludono complici che avrebbero aiutato l'uomo almeno a nascondere il cadavere.

A dare l'allarme la madre della vittima, che non aveva visto il figlio rientrare. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...