Notizia Oggi

Stampa Home

Cinese in manette: faceva prostituire tre connazionali

L'accusa è di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione
Articolo pubblicato il 18-03-2017 alle ore 14:29:23
Cinese in manette: faceva prostituire tre connazionali 2
Foto d'archivio

Faceva prostituire tre sue connazionali, poi intascava l'intero  compenso delle prestazioni sessuali. I carabinieri di Arona hanno arrestato Z.S., cittadina cinese classe 1968, titolare di un centro massaggi che si trova in città.

Il reato è di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione: stando alle accuse la donna sfruttava sistematicamente le tre nazionali, tenendo per sè tutti gli incassi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...