Notizia Oggi

Stampa Home

Città in festa, è tempo di Borgolandia

Quarta edizione per la manifestazione di fine estate
Articolo pubblicato il 15-09-2017 alle ore 15:59:18
Città in festa, è tempo di Borgolandia 2
Una passata edizione della festa

E' il fine settimana di “Borgolandia”. Da questa sera a domenica Borgosesia si trasforma accogliendo e ospitando iniziative ed eventi pensate per ogni fascia d'età. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, sarà abbinata alla “Festa dello sport” che domenica vedrà la partecipazione di una trentina di associazioni locali. Spazio anche al commercio, con negozi aperti e gazebo nel centro, e al ritorno del “Giardino del gusto” in cui gruppi rionali proporranno i loro piatti nell'area allestita ai giardini di piazza Martiri.


A curare l'organizzazione sono gli assessori comunali Emanuela Buonanno delegata alle manifestazioni e Paolo Urban che si occupa di sport e associazioni, in collaborazione con la Pro loco Borgosesia. «La consueta festa di fine estate, con i suoi mercatini e animazioni, si arricchisce della partecipazione di tante associazioni sportive per una manifestazione che raccoglie molti eventi di qualità - presentano “Borgolandia” i due amministratori -. Una nuova opportunità per portare la gente a divertirsi, vivere il centro della nostra città e, insieme, anche una dimostrazione del dinamismo di questa amministrazione che va avanti decisa per rilanciare Borgosesia. Negli incontri avuti in Comune abbiamo visto una grande collaborazione da parte di tutte le associazioni. Abbiamo voluto sviluppare la manifestazione sia in centro che nelle vie laterali fino ad arrivare in viale Varallo e nel piazzale Milanaccio per poter avere un flusso di gente che si muova in tutta Borgosesia così da consentire a tutte le attività commerciali di avere un’alta visibilità. Verrà anche data la possibilità alle attività che non sono in centro o nelle vie interessate alla manifestazione di installare dei gazebo per pubblicizzare il proprio negozio».


Il via a “Borgolandia” sarà questa sera con l'apertura del “Giardino del gusto”, dalle 19 a mezzanotte. I rioni carnevaleschi proporranno le loro specialità ai giardini pubblici ancora domani e domenica dalle 12 alle 24.
Il programma di domani si aprirà alle 16 e coinvolgerà principalmente piazza Mazzini, via XX Settembre e via Roma, con la “Giornata degli artisti”. Le vie della città si animeranno di originali artisti quali trampolieri, clown, giocolieri, madonnari, caricaturisti, con spettacoli di magia, bolle giganti e show acrobatici. Viene riproposto il “Cappello matto day”, il concorso giunto alla quarta edizione che premia i cappelli più buffi, simpatici e stravaganti: iscrizione gratuita dalle 16, premiazione alle 21 sul palco in piazza Mazzini. Per i bambini ci sarà il laboratorio del cappello, un'area con i gonfiabili, truccabimbo, zucchero filato e la baby dance con Danza Dami. In serata spettacolo con mangiafuoco e acrobalance, a seguire la discoteca in piazza con lo show di Radio Number One e il dj Ferdinando Proce da Rtl 102.5.


La giornata di domenica porterà una trentina di associazioni sportive fra le piazze Mazzini, Martiri, Parrocchiale e Garibaldi e le vie XX Settembre, Combattenti, Roma e Cairoli, e piazzale Milanaccio. Dalle 11 alle 18 le società presenteranno le loro attività e si esibiranno in alternanza sul palco di piazza Mazzini. Sarà presente una delegazione delle giocatrici della Igor Gorgonzola Novara, campione d’Italia di volley 2016-2017. All'interno della rassegna sono inseriti due appuntamenti legati strettamente allo sport: la convention regionale degli Special Olympics alla Pro loco dalle 10 alle 17 e la Rainbow Run organizzata dall’associazione Arcobaleno che prenderà il via alle 17.30 da piazza Mazzini per concludersi al parco Magni, con lancio del colore in diversi punti del percorso. Domenica è prevista anche una visita guidata con ritrovo alle 16.30 in chiesa parrocchiale e passaggi alle chiese di Sant’Antonio e Santa Marta.
Da domani a domenica, le vie del centro di Borgosesia ospiteranno esibizioni, animazioni, dimostrazioni sportive e di ballo, musica

 

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...