Notizia Oggi

Stampa Home

Coggiola ha perso l'unica persona oltre i 100 anni

La donna era in casa di riposo
Articolo pubblicato il 09-03-2016 alle ore 08:49:45
Coggiola ha perso l'unica persona oltre i 100 anni 2
Al centro, Anna Cesca

Sono stati celebrati nei giorni scorsi i funerali dell'unica donna di Coggiola oltre il secolo di vita: si tratta di Anna Cesca, che aveva celebrato l’importante traguardo solo lo scorso 20 dicembre con una festa in casa di riposo circondata dai familiari e anche dal sindaco con tanto di fascia tricolore per l’occasione.

L'anziana donna aveva origini venete: era nata a Salgedo, un piccolo centro in provincia di Vicenza il 20 dicembre del 1915. Era nata nel mezzo della Prima guerra Mondiale e affrontò più giovane anche la Seconda. Come altri suoi compaesani lasciò la propria terra del Veneto per trovare lavoro in Valsessera e nel Biellese, all’epoca era un vero e proprio pullulare di aziende tessili. Si era sposata a Portula con Pietro Callegaro, tornando poi nel Veneto per un breve periodo e rientrando a Coggiola dove ha sempre vissuto.

La sua è stata una vita dedicata alla famiglia e al lavoro, dove si è impegnata per anni nel reparto filatura della ditta Bozzalla e Lesna. Con l’arrivo della pensione ha continuato a interessarsi alla famiglia, ma anche a prendersi qualche momento per sè stessa. Fino all’età di 95 anni è rimasta lucida e autonoma vivendo da sola senza problemi, era solita andare a prendersi il caffè al bar e fare qualche passeggiata all’aria aperta.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...