Notizia Oggi

Stampa Home

Commissario per il nuovo Comune Alto

Articolo pubblicato il 10-01-2018 alle ore 18:48:16
Commissario per il nuovo Comune Alto  3
Commissario per il nuovo Comune Alto 3

Alto Sermenza: questo il nome del nuovo Comune che riunisce Rimasco e Rima San Giuseppe. È stato nominato il commissario prefettizio che guiderà il nuovo ente fino alla prima tornata elettorale amministrativa che potrebbe essere in estate, difficile che venga indetta già in occasione per le politiche.

Una legge regionale ha cambiato la geografia amministrativa di porzioni del territorio valsesiano: il 10 ottobre 2017 è stato infatti istituito il Comune di Alto Sermenza, derivante dalla fusione dei Comuni di Rima San Giuseppe e Rimasco. Si sono dunque «estinti» dal 1° gennaio 2018 i precedenti enti locali e quindi sono decaduti sindaci, Giunte e consigli comunali. Il Prefetto di Vercelli, Michele Tortora, per provvedere alla temporanea amministrazione dei nuovi Comuni, ha nominato un commissario.

Si tratta del viceprefetto Elena Daghetta, apprezzato funzionario di vasta esperienza e profondo conoscitore della realtà locale valsesiana. Il periodo di commissariamento durerà sino all’insediamento dei nuovi consigli. Rimasco e Rima San Giuseppe sono stati i primi in Valsesia a portare avanti un progetto di fusione, iniziativa che ha avuto anche il benestare da parte di tutta la popolazione. Il nuovo nome Alto Sermenza era stato scelto tramite un piccolo referendum proprio tra la popolazione dei due Comuni, ora uniti in un unico ente.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...