Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine chiusa

Confiscati in Valsessera terreni della mafia

Si tratta di beni del clan Mangano
Articolo pubblicato il 15-01-2016 alle ore 07:11:26
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Oltre 124 immobili e 38 conti correnti confiscati ai due commercialisti calabresi Rocco e Domenico Cristodaro. E' il provvedimento preso in seguito all'inchiesta condotta dalla direzione distrettuale antimafia di Milano per associazione mafiosa.  Ma nel lungo elenco si trovano anche terreni in Valsessera e Valle di Mosso. I due erano finiti nell'inchiesta sul clan Mangano già nel 2013, si erano registrati una raffica di arresti di persone ritenute vicine a Cosa Nostra. In manette anche una delle figlie di Vittorio Mangano, morto 16 anni fa. I due commercialisti sono ritenuti i "cassieri" del clan. E nell'ingente patrimonio sequestrato dalla procura ci sono anche terreni nella zona della Valsessera.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...