Notizia Oggi

Stampa Home

Crevacuore, per la rotonda della discordia ci sono i soldi in cassa

Il sindaco risponde alla minoranza
Articolo pubblicato il 04-04-2016 alle ore 14:02:49
Crevacuore, per la rotonda della discordia ci sono i soldi in cassa 3
Immagine di repertorio

“La rotonda è un’opera inutile? Non credo proprio. L’impianto semaforico è vecchio e richiede manutenzione, inoltre diverse auto si lanciano a folle velocità per passare con il verde. Un episodio l’ho visto con i miei occhi pochi giorni fa”.

Risponde così, il sindaco di Crevacuore, Massimo Toso al consigliere Francesco Giuliano che aveva bacchettato l’amministrazione per l’investimento.

“Evidentemente la sconfitta elettorale non è stata digerita - spiega Toso -. Oppure le polemiche sollevate dal consigliere sono dovute all’approssimazione o all’incapacità di leggere la documentazione”.

E sul finanziamento dell’opera il sindaco spiega: “La realizzazione della rotatoria, tanto deprecata dal consigliere Giuliano, sarà finanziata dalla parte residua di tre mutui, contratti in precedenti anni e di cui stiamo già pagando l’ammortamento, di cui si chiederà il diverso utilizzo e pertanto non comporterà alcun costo aggiuntivo a carico dei cittadini di Crevacuore”. Giuliano chiedeva nel suo intervento di procedere alla manutenzione degli stabili, delle strade comunali e del cimitero. “E’ stata prevista una somma consistente (25mila euro solo per le strade) che contiamo di spendere al più presto - spiega ancora Toso -.  In merito alle proprietà comunali qualcosa da alienare c’è ancora e, come prevede la legge a  riguardo dei beni non strumentali alle finalità istituzionali dell’ente proprietario, saremo ben felici di venderle se troveremo un acquirente interessato.  A proposito infine, del citato cedimento della strada nei pressi del Soggiorno per anziani il fatto è  stato comunicato alla Provincia di Biella, proprietaria della suddetta strada, già nel 2014”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...