Notizia Oggi

Stampa Home
Al concorso internazionale "Piccoli artisti del Natale"

Crevacuore, video di cinque studentesse premiato ad Arenzano

Il riconoscimento nella sezione multimediale
Articolo pubblicato il 25-01-2016 alle ore 13:57:28
Crevacuore, video di cinque studentesse premiato ad Arenzano 2
Le cinque studentesse crevacuoresi premiate ad Arenzano

Un video natalizio, interamente girato a Crevacuore, è stato premiato durante il concorso internazionale “Piccoli artisti del Natale” di Arenzano cui hanno partecipato scuole nazionali ed estere. Tra le presenze straniere anche il Giappone.

Ad essere premiate, all’auditorium del Santuario di Gesù Bambino, cinque studentesse della classe seconda media di Crevacuore: Maddalena e Caterina Vignali, Arianna Ceretti, Martina Scala e Rosa Maltese, seguite dal professore Paolo Saviolo.

A loro è andato il premio "Creazione multimediale sul Natale": targa di partecipazione e coppa donate dalla giunta regionale della Liguria. Il breve filmato, in linea con il regolamento del concorso,  narra la vicenda di alcune pastorelle che, appresa la notizia della nascita del Bambin Gesù, si recano nella stalla per rendere visita a Giuseppe e Maria, donando loro una calda coperta e del buon latte. Molto apprezzati, dalla giuria, la cura dei dettagli e l’ambientazione. La location scelta per girare il cortometraggio si trova a Crevacuore in località “Bugiu”, in una cascina messa a disposizione dal nonno di una delle studentesse. Qui è stata allestita la capanna, particolare cura è stata prestata anche nella realizzazione degli abiti.

E’ la prima volta che la scuola media di Crevacuore conquista un premio tanto importante e per di più a livello internazionale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...