Notizia Oggi

Stampa Home

Da Alagna all'Argentina per allenare la squadra di sci femminile del Canada

Gli allenamenti si svolgono a Ushuaia, nella Terra del Fuoco
Articolo pubblicato il 18-08-2016 alle ore 12:14:05
Da Alagna all'Argentina per allenare la squadra di sci femminile del Canada 2
Stefano Casalino è il primo da destra

Dalle nevi di Alagna a quelle dell'Argentina per allenare la squadra femminile di sci del Canada. Stefano Casalino è ormai entrato nel grande circus bianco da molto tempo e anche quest'anno farà parte dello staff di allenatori della squadra B seguendo le quattro ragazze che compongono il team.

Gli allenamenti inizieranno a Ushuaia, località dove ogni estate si danno appuntamento numerosi campioni dello sci, poi in autunno ci sarà il trasferimento in Austria. Casalino non molla la Valsesia, rimane infatti alla direzione della Ski Academy Alagna Monterosa, sinonimo di educazione, cultura sportiva e soprattutto divertimento. Le attività della Scuola Italiana Sci operativa ad Alagna consistono nell’insegnamento dello sci alpino a 360 gradi e si basano sulla trasmissione, tramite maestri e allenatori federali di alto livello, della passione per questo stupendo sport praticato nell’immensità delle montagne. 

La Ski Academy, oltre alle lezioni private e di gruppo, offre programmi di allenamento per le selezioni dei maestri di sci e di avvicinamento all’agonismo per i più piccoli o di allenamento vero e proprio per coloro che si mettono in discussione con la competizione; si effettuano corsi di avviamento al “Freeride” (fuori pista) e itinerari immersi nel fantastico paradiso del Monte Rosa. E questa è stagione di allenamenti anche per le squadre giovanili della Valsesia che hanno organizzato alcuni ritiri estivi nella zona di Les Deux Alpes. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...