Notizia Oggi

Stampa Home

Da Pray a Milano per aiutare i barboni che dormono in strada

Articolo pubblicato il 30-12-2017 alle ore 16:40:39
Da Pray a Milano per aiutare i barboni che dormono in strada
 3
Da Pray a Milano per aiutare i barboni che dormono in strada 3

Una serata trascorsa sulle strade di Milano, dove la vita già dura dei senzatetto, in questo periodo, diventa davvero ardua. Per l’antivigilia, il gruppo “Cammino della luce” di Pray si è unito ai Fratelli di san Francesco di Milano e ha portato generi alimentari ai senzatetto. «Ci pensavo da tempo – sottolinea Ivan Placido – e quest'anno siamo riusciti a preparare cento sacchetti con alimenti che sono stati distribuiti a chi vive per strada. Nella piazza vedevi le luci scintillanti del Natale e poco più avanti barboni avvolti nei cartoni, sotto i portici. Abbiamo incontrato molti giovani sui trent'anni, ma anche persone più anziane. In molti ci hanno raccontato la loro storia».

Da Pray sono partiti in sette con il pulmino messo a disposizione da don Carlo Borrione, parroco di Coggiola, e i tanti pacchi dono. «Abbiamo caricato i sacchetti – continua Placido – sui carrelli e abbiamo girato per le vie del centro. L'associazione che era con noi distribuiva il tè caldo e in molti si sono avvicinati, anche i venditori di rose. Sono stati momenti gratificanti in cui ti accorgi come vivono certe persone, anche con una cultura. C'è chi ha perso il lavoro, chi ha avuto una delusione d'amore, chi ha perso la famiglia, chi invece ha scelto di vivere così. E' stata una esperienza intensa che ripeteremo di sicuro».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...