Notizia Oggi

Stampa Home

Da Sostegno a Serravalle sul sentiero dei ''morti in brenta''

Ha fatto da sfondo una splendida giornata d’autunno
Articolo pubblicato il 24-10-2016 alle ore 18:23:07
Da Sostegno a Serravalle sul sentiero dei ''morti in brenta'' 2
Alla pieve di Naula

Una splendida giornata d’autunno ha fatto da sfondo, l'altra domenica, alla trentunesima ''Camminata della brenta'': una trentina di persone sono partite da Sostegno e hanno raggiunto la località Naula di Serravalle ripercorrendo il tracciato che una volta era quello attraverso il quale i defunti venivano portati a sepoltura e caricati nei contenitori utilizzati per l’uva.

La pieve di Naula era gremita, con i serravallesi venuti ad accogliere il gruppo in arrivo. Le voci di alcuni cantori della corale di Sostegno si sono unite a quelle locali, mentre monsignor Gianluca Gonzino ha celebrato la messa con don Pietro Lupo, il quale ha ringraziato tutti per la presenza e invitato ad una preghiera per i bambini, specialmente quelli che vivono sotto l’incubo delle bombe. 

Attualità

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...