Notizia Oggi

Stampa Home

Daniele Baglione nel direttivo del Comitato per il ritorno dei treni

E' stata fissata per il 4 marzo la marcia sui binari della Santhià-Arona
Articolo pubblicato il 12-02-2018 alle ore 13:24:38
 Daniele Baglione nel direttivo del Comitato per il ritorno dei treni 1
Daniele Baglione nel direttivo del Comitato per il ritorno dei treni 1

Nel direttivo del Comitato dei sindaci dei Comuni serviti dalle linee ferroviarie Domodossola-Arona-Milano, Arona-Novara, Arona-Santhià, Domodossola-Novara anche il primo cittadino di Gattinara, Daniele Baglione. Il Comitato ha tra i propri obiettivi il miglioramento della qualità del servizio ferroviario sul territorio dove esiste ancora e la riapertura della linea ferroviaria Santhià-Arona, il cui punto nodale del tratto è Gattinara. «La Santhià- Arona, sospesa nel 2012, - commenta Baglione - è posta sull’asse Torino-Milano, e consente di collegare il capoluogo del Piemonte con la Svizzera. Tra l’altro è una delle tre linee di accesso al traforo del Sempione e la sua chiusura ha creato molti problemi. La sua riapertura, anche se complicata, viste le condizioni di abbandono in cui versa l’intera tratta, è alla base dell’impegno di tanti che hanno capito che avere un servizio pubblico di trasporto efficiente è la via per la crescita del territorio».

Al riguardo, l’associazione “Ferrovia Internazionale Torino-Svizzera” ha promosso anche una petizione on-line sulla piattaforma change.org, attraverso la quale si chiede la riattivazione della linea Arona-Santhià che ha già raccolto più di mille firme.
Il Comitato dei sindaci in poco più di un mese ha raddoppiato le adesioni, infatti sono 33 i primi cittadini che si battono unitamente per difendere e migliorare le linee ferroviarie di un intero territorio.
Intanto è stata fissata per il 4 marzo la marcia sui binari della Santhià-Arona, camminata che partirà da Gattinara per arrivare a Romagnano e ritorno. L’iniziativa è stata decisa per protestare sulla sospensione della linea ferroviaria e per puntare l’attenzione sulla mancanza di trasporti pubblici in zona.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...