Notizia Oggi

Stampa Home

Debutta sulle piste del Rosa il nuovo videogame dedicato allo sci 

La società francese Ubisoft ha lanciato ''Steep''
Articolo pubblicato il 30-11-2016 alle ore 09:55:04
Debutta sulle piste del Rosa il nuovo videogame dedicato allo sci  2
Con ''Steep" divertimento garantito

Una presentazione internazionale ad Alagna per un videogioco che sarà distribuito in tutto il Mondo. La società francese Ubisoft ha deciso di debuttare sulle piste valsesiane del Monte Rosa per lanciare "Steep", un videogioco ambientato tra le Alpi e l'Alaska dove i giocatori devono cimentarsi in prove virtuali tra acrobazie sulle piste da sci, voli col parapendio su cime innevate, tuta alare e snowboard. Steep sarà disponibile su Play Station 4, Xbox One e computer.

Il debutto è fissato per venerdì mattina con il ritrovo al ristorante “La Baita” all’Alpe Seewji. Saranno presenti giornalisti del settore e addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo. Una occasione unica quindi per il comprensorio di Monterosa 2000 per farsi conoscere. Saranno presenti quattro rappresentanti della nazionale snowboard cross Michela Moioli, Raffaella Brutto, Omar Visentin ed Emanuel Perathoner, oltre al team Reb Bull con il campione di parapendio Aaron Durogati e Markus Eder, stella del Freeride.

Soddisfatto Andrea Colla, direttore di Monterosa 2000: «Per noi è una occasione unica, il nome di Alagna e della Valsesia circolerà in tutto il mondo grazie a questo videogioco ambientato sulla neve e distribuito da una delle migliori aziende del settore». Gli atleti effettueranno una discesa sulle piste come nel videogioco con le riprese di Marco Orbassano.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...