Notizia Oggi

Stampa Home
Sicurezza

Defibrillatori nelle palestre comunali di Gattinara

Gli apparecchi saranno sistemati a giorni
Articolo pubblicato il 09-01-2016 alle ore 12:11:35
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Due defibrillatori in arrivo per le palestre comunali di Gattinara.  Maggiore sicurezza per gli sportivi dunque. La giunta ha infatti deliberato di procedere all'acquisto di un defibrillatore per ognuna delle palestre della città, mettendolo a disposizione delle scuole e delle società sportive che utilizzano le strutture che, a loro volta, dovranno garantire la presenza di personale idoneo e adeguatamente formato all’utilizzo dei dispositivi. Le due strutture di Via Gorizia e di Via San Rocco potranno così contare su di un defibrillatore semiautomatico ciascuna, dotato anche di piastre pediatriche per bambini con età inferiore agli otto anni. «La presenza dei defibrillatori – ha commentato il sindaco Daniele Baglione – rappresenta una sicurezza in più per tutti gli atleti che frequentano le nostre strutture sportive, che nel corso di questi anni sono state completamente riqualificate. Considerato che dal gennaio 2016 le associazioni sportive dilettantistiche devono dotarsi di defibrillatore e che questi macchinari sono molto costosi per le singole società, l'Amministrazione ha dunque deciso di farsi carico dell'acquisto di queste apparecchiature».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...