Notizia Oggi

Stampa Home

Delitto di Novara, l'uomo arrestato nega tutto: «Non sono stato io»

Si complica il caso
Articolo pubblicato il 24-07-2016 alle ore 07:22:24
Delitto di Novara, l'uomo arrestato nega tutto: «Non sono stato io» 3
Foto d'archivio

Nonostante al momento tutti gli indizi portino a lui, Bilel Ilahi dice che non è stato lui. Il tunisino arrestato l'altro giorno in centro a Novara con l'accusa di aver ucciso la compagna con una coltellata nega ogni addebito e afferma di non essere stato lui a compiere il delitto.

La donna, Gisella Purpura, 41 anni ancora da compiere, è morta venerdì pomeriggio dopo essere stata colpita al torace da una coltellata. Era riuscita ancora ad andare in strada a chiedere aiuto, ma i soccorritori non hanno potuto salvarla. Era stato subito arrestato il suo compagno, un 28 con il quale intratteneva una relazione assai burrascosa, che per ora resta in carcere con l’accusa di omicidio volontario. Anche poco prima il delitto parecchi testimoni riferiscono di averli visti litigare.

Adesso, oltre a proseguire con gli interrogatori, la parola passa anche alla scientifica. Lunedì si eseguirà l'autopsia, e intanto si cercherà di ricostruire la dinamica del fatto. Altri elementi importanti potrebbero venire dal rilievo delle impronte digitali sul coltello.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...