Notizia Oggi

Stampa Home
Calcio - Serie D

Domani partita senza pubblico per il Borgosesia con il Ligorna

Allo stadio potranno accedere appena una cinquantina di persone, giocatori compresi
Articolo pubblicato il 27-02-2016 alle ore 09:09:29
Lo stadio del Ligorna
Lo stadio del Ligorna

Trasferta ligure per il Borgosesia. Ma la partita contro il Ligorna, in programma domani  alle 14.30 al campo sportivo di via Solimano, nel quartiere della città di Genova, non potrà vederla nessuno. Dall’inizio della stagione, infatti, la squadra rivierasca è costretta a giocare le sue partite casalinghe a porte chiuse, perché l’impianto non è a norma con le disposizioni della Lega dilettanti. Allo stadio, che ha un fondo sintetico piuttosto rovinato dall’usura, potranno accedere 35 persone (giocatori e allenatori compresi) per società, i giornalisti e le forze dell’ordine.
E in questo clima surreale, già sperimentato nella passata stagione a Rapallo, il Borgo proverà a strappare i tre punti per fare un ulteriore passo verso la salvezza.  Per la gara di Genova, mister Dionisi recupererà Colombo (assente dal 13 dicembre) e Tomasi e dovrà rinunciare ancora a Bruzzone (squalificato). Da non escludere la riconferma dell’undici che domenica ha perso contro la Caronnese, magari con qualche novità sugli esterni.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...