Notizia Oggi

Stampa Home

Domani a Prato Sesia il mercatino dei sapori

Presente anche la banda giovanile formata dai ragazzi di Grignasco, Romagnano e Ghemme
Articolo pubblicato il 09-12-2017 alle ore 18:03:47
 Domani a Prato Sesia il mercatino dei sapori  1
Domani a Prato Sesia il mercatino dei sapori 1

Prato Sesia si prepara per il mercatino natalizio. Domani  a partire dalle 9, sono attesi in paese oltre cinquanta espositori, che proporranno le loro creazioni nei settori più disparati: dall’oggettistica in tema natalizio fino alla pittura, passando per vari manufatti artigianali. La giornata sarà allietata dalle note dei “Marciapé” e della banda giovanile formata dai ragazzi di Grignasco, Romagnano e Ghemme. «Possiamo attenderci un buon mercatino – spiega Vincenzo Guglielmi – fra le altre cose, ci sarà la presenza di Babbo Natale, che regalerà sorrisi e distribuirà caramelle ai più piccoli. Sarà possibile anche scrivere e imbucare una letterina per l’occasione». Un angolo sarà dedicato alle foto ricordo. Alle 11,45 ci sarà un aperitivo in musica. Per il pranzo sono previsti dei menu speciali, dedicati all’evento, in alcuni ristoranti del paese: i visitatori possono chiedere al banchetto della Pro Loco per conoscere i menu in programma. Per l’occasione, sarà possibile anche acquistare il calendario della Pro Loco, corredato dalle foto di Ernesto Vivoli e con i principali appuntamenti in programma, e i gadget dedicati al paese, nonché i gustosi “Dolcini di Prato Sesia”. Sono aperti anche i tesseramenti della Pro Loco: chi aderisce o rinnova la tessera ha diritto al calendario in omaggio e ad alcuni sconti. Ma il mercatino può anche essere l’occasione per entrare a fare parte del sodalizio come volontari a tutti gli effetti: «Se ci sono in particolare giovani che desiderano partecipare alla vita del paese e hanno voglia di fare, ne saremmo molto felici» fa sapere il presidente

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...