Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Domenica c'è ''Puliamo la Valsessera''

Appuntamneto con i volontari di Custodiamo la Valsessera
Articolo pubblicato il 07-11-2017 alle ore 10:19:38
Domenica di volontariato
Domenica di volontariato

Domenica 12 novembre  “Custodiamo la Valsessera” organizza la sesta edizione di “Puliamo la Valsessera!”, la giornata di pulizia di tratti di strada, boscaglia e rive del torrente, in collegamento con il progetto nazionale di Legambiente “Puliamo il Mondo”.
Grazie al successo di partecipazione delle edizioni passate e alla collaborazione con SEAB, con le amministrazioni comunali e con alcune associazioni della Valsessera, l’iniziativa si può ormai considerare un appuntamento fisso per tutti coloro che vogliono mettere a disposizione un po’ del proprio tempo per contribuire a rendere la nostra valle più pulita, ordinata, vivibile.  
Le modalità di svolgimento saranno le stesse delle passate edizioni: ritrovo al mercato coperto di Pray alle ore 8,30; formazione delle squadre e inizio delle attività di pulizia a partire dalle ore 9,00; ritrovo alle 12,30 per una spaghettata in compagnia a cura degli amici dell’AUSER; ripresa del lavoro e conferimento di quanto raccolto all’ecocentro di Pray (appositamente aperto da SEAB) entro le ore 16. Quest’anno, nel pomeriggio, ai bambini e alle loro famiglie sarà anche offerta la possibilità di brevi visite guidate all’ecocentro, durante le quali verranno illustrati le corrette modalità di differenziazione dei rifiuti e spiegato il meccanismo del riciclo.  
Tutti sono invitati a partecipare, e a tutti è richiesto un abbigliamento adeguato (scarpe, guanti e indumenti robusti). Verrà comunque fornito dall’organizzazione il necessario per svolgere l’attività (sacchi, pettorina, guanti). La raccolta dei rifiuti abbandonati non comporta particolari rischi, ma chi volesse attivare una copertura assicurativa può iscriversi ad una delle associazioni promotrici. In caso di pioggia la manifestazione sarà rimandata ad altra data.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...