Notizia Oggi

Stampa Home

Don Dante ringrazia la comunità di Valduggia per la festa dei 50 anni

Articolo pubblicato il 28-12-2017 alle ore 18:55:24
Don Dante ringrazia la comunità di Valduggia per la festa dei 50 anni 3
Don Dante ringrazia la comunità di Valduggia per la festa dei 50 anni 3

Don Dante Airaga, parroco di Valduggia, ringrazia i suoi parrocchiani per avere festeggiato con lui i suoi 90 anni e mezzo secolo di presenza in paese.

«Nel ricordo gioioso e commosso della bellissima festa del mio 50° anniversario di presenza pastorale in Valduggia centro, in coincidenza con il mio 90° compleanno, porgo i ringraziamenti più vivi alla comunità e gli auguri più calorosi di un santo Natale e di un anno nuovo sereno e fecondo di bene – ha scritto nei giorni scorsi il sacerdote - La giornalista Roselina Salemi scrive: “Dire grazie è una buona medicina, abbassa il livello di cortisolo, l’ormone dello stress, del 23%, combatte la depressione, migliora la qualità del sonno, influenza positivamente su salute e longevità”.

Mi chiedo: la frase ultima “influenza positivamente su salute e longevità”, la debbo intendere come un semaforo verde, perché rincorra il mio parrocchiano più anziano, il signor Andrea Matera classe 1920? O è meglio e più realistico il richiamo di saggezza cristiana di Alessandro Manzoni: “Ricompriamo il tempo: la mezzanotte è vicina; lo Sposo non può tardare; teniamo accese le nostre lampade. Presentiamo a Dio i nostri cuori miseri, vòti, perché Gli piaccia riempirli di quella carità, che ripara il passato, che assicura l’avvenire, che teme e confida, piange e si rallegra, con sapienza; che diventa in ogni caso la virtù di cui abbiamo bisogno”. Con questo richiamo di fede rinnovo i più vivi ringraziamenti ed auguri».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...