Notizia Oggi

Stampa Home

«Don Luigi Franco, sale della terra e testimone di umiltà»

Lutto nella comunità
Articolo pubblicato il 19-09-2016 alle ore 19:12:41
«Don Luigi Franco, sale della terra e testimone di umiltà» 2
Don Luigi Franco

Riceviamo e pubblichiamo un nuovo ricordo di don Luigi Franco, già parroco di Bettole e cappellano degli scout. 

«Gesù nel Vangelo, rivolgendosi ai suoi discepoli e a chi lo seguiva disse: Voi siete il sale della terra. La prima considerazione o verità che ci viene in mente, potrebbe essere, che non si fa una minestra di sale, perchè serve solo per dare sapore e gusto alle cose. Alcune persone che abbiamo incontrato nella nostra esistenza, hanno dato gusto, sapore alla nostra vita, sono state per noi il sale della terra, se non le avessimo conosciute la nostra esistenza sarebbe stata peggiore, più povera, hanno lasciato dentro di noi una traccia; una di queste persone è stata, per me, don Luigi. Abbiamo condiviso anni di scoutismo insieme, non sempre ci siamo capiti, avevamo idee e punti di vista molto diversi, ma anche in questo, se lo sappiamo cogliere, sta la ricchezza, nella diversità e nel confronto.

«Che dire di una persona con cui hai condiviso il peso dello zaino, le notti in tenda, le mega lavate, le chiacchierate davanti al fuoco di bivacco, i silenzi contemplando le stelle, abbiamo condiviso i progetti, i valori e gli ideali dello scautismo; tentare di spiegare tutto ciò mi sembra molto riduttivo. Le esperienze sono importanti, perchè ci danno l'opportunità di crescere, ma quello che è più importante non sono i ricordi le rimembranze di ciò che è passato, ma di quello che ci è rimasto dentro, che ci ha plasmato e che ha dato spessore alla nostra vita e tu caro don Luigi mi hai insegnato col tuo modo di essere, con il tuo stile di vita, cos’è l’essenzialità, l'umiltà, la povertà, bastava vedere di dove e come vivevi nella casa parrocchiale.

«Per cambiare la società in cui viviamo, per renderla più umana, più giusta, più attenta agli altri, sopratutto agli ultimi, più solidale, più disposta al servizio, bisogna educare le nuove generazioni a sani valori e don Luigi credeva in tutto questo e ha dedicato gran parte della sua vita all'educazione dei giovani. Noi dobbiamo ringraziare il nostro Creatore per averci dato don Luigi, per l'impegno che ha messo nell'educazione scout, per il gran tempo che ci ha regalato e per i valori che ci ha trasmesso». 

Giuseppe Usellini

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...