Notizia Oggi

Stampa Home
Politica

Dopo il tentato omicidio del figlio disabile interviene la senatrice Favero

«Maggiore attenzione alle famiglie con persone con handicap»
Articolo pubblicato il 06-09-2016 alle ore 07:42:20
Il lago di Viverone
Il lago di Viverone

"Il caso avvenuto in questi giorni sul lago Viverone, dove un padre  anziano ha tentato di affogare il figlio adulto e disabile poi salvato da un passante, è drammatico e riporta alla ribalta il tema della necessità di seguire di più e meglio le famiglie con persone con handicap. In questa legislatura abbiamo fatto un passo avanti enorme, approvando la legge sul 'Dopo di Noi', che consente ai genitori di pianificare il futuro dei figli e di recuperare serenità. Ora è necessario fare di più anche per il 'durante', aumentando le risorse destinate ai Comuni per questo tipo di assistenza". Lo dice la senatrice del Pd Nicoletta Favero.
"Un padre - prosegue Favero - che parte da Bollengo per portare il figlio sul lago Viverone e tenta di affogarlo, per poi probabilmente suicidarsi, è un genitore disperato. Su queste famiglie grava un peso enorme, che le istituzioni devono alleviare. Il Progetto per l'Autonomia individuale è uno strumento che va usato di più e servono più fondi, progressivamente ridotti, per permettere ai Comuni di svolgere i diversi tipi di assistenza. Non possiamo lasciare soli queste padri e queste madri che hanno la preoccupazione del futuro, ma anche la necessità di vivere meglio un presente sicuramente difficile".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...