Notizia Oggi

Stampa Home
Calcio - Prima categoria

Dufour, mister Alberti racconta la cavalcata verso la vittoria

«Le botte prese ci hanno fatto crescere in fretta»
Articolo pubblicato il 11-05-2016 alle ore 14:39:26
Mister Francesco Alberti
Mister Francesco Alberti

In casa Dufour Varallo finalmente è scoppiata la festa per la promozione. Domenica scorsa la vittoria contro la Pro Roasio ha sancito ufficialmente il ritorno in Promozione dopo solo un anno. In realtà i varallesi avevano già esultato sette giorni prima a Gattinara, ma poi avevano dovuto frenare gli entusiasmi per il ricorso preannunciato dal Trecate, che però non ha dato seguito alle sue intenzioni. Due feste sono meglio di una...
«La società ha costruito una squadra più che competitiva - spiega mister Francesco Alberti -. La carta conta poco, ma l'inizio c'erano tutte le premesse per fare un campionato di vertice. Credo però che la sconfitta con il Valduggia abbia fatto cambiare un po' la mentalità a tutti». Alberti spende parole per i suoi ragazzi: «E’ un gruppo che rimarrà per sempre nel mio cuore. Le difficoltà ci sono sempre, ma ha acquisito forza nei momenti più difficili. E’ stata una stagione dove si è lavorato in sintonia con ragazzi e la società che ha dato una mano a tenere tutti insieme». Alla fine tutti sono stati determinanti: «Non c'è un reparto che ha trascinato, ma è stata davvero la vittoria del gruppo. Tutti hanno dato il proprio contributo. E' stato davvero una cosa costruita insieme». Nel corso della stagione non sono mancati gli ostacoli come le quattro giornate di squalifica a Caviglia e le otto a Salina. «Abbiamo dovuto fare a meno di giocatori determinanti - riprende -. Probabilmente la squadra è cresciuta prendendo alcune botte. L'aspettativa era alta e rischi di non essere umile inconsciamente Queste botte sono comunque servite».
Squadra e tecnico sono riusciti a tornare subito in Promozione dopo la retrocessione. «La delusione dell'anno scorso era cocente - aggiunge ancora Alberti -. Io spero di aver ripagato la fiducia. Vincere non è mai facile, sono contento per la città di Varallo e per la società».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...