Notizia Oggi

Stampa Home

E' calato il sipario sulla festa al Fei

Anche quest'anno tutto è andato decisamente bene
Articolo pubblicato il 07-08-2016 alle ore 09:02:11
E' calato il sipario sulla festa al Fei 2
Un momento della corsa Doccio-Fei

E’ calato il sipario sulla festa al Fei. Il Comitato festeggiamenti di Doccio ha smontato di servizio lunedì, dopo lo sprint finale con le celebrazioni per Santa Caterina. Ed è stato proprio in occasione dei festeggiamenti di domenica che si è tenuta la tradizionale camminata non competitiva Doccio-Fei, dominata da Francesco Guglielmetti per gli uomini (che ha chiuso in 19’19) e da Giulia Guglielmetti per le donne (il suo tempo è stato di 25’35). La classifica maschile ha visto, dal secondo al quarto posto, Claudio Guglielmetti (19’33), Mattia Bertoncini (19’55) e Cristiano Bertinotti (20’42), mentre quella femminile Cristina Pieri (27’38), Bernardetta Maggioni (31’52) e Maria Castrigno (36’48). Il mini-giro che si è corso direttamente al Fei ha visto la partecipazione anche di un bambino di appena 2 anni, Adam Loiskari, mentre come partecipante più anziano è stato premiato Vincenzo Ferro, classe 1927.

Quaronese, Ferro è una presenza fissa della camminata: nonostante i quasi novant’anni, il giorno in cui si celebra Santa Caterina lascia l’auto al Fei, scende a piedi fino a Doccio e poi ripercorre la strada di corsa. Il riconoscimento per il gruppo più numeroso è andato agli “Amici del dottore”, che hanno partecipato in 26. Al termine della corsa si è tenuto il pranzo di Santa Caterina, e alla sera la cena a base di pesce. Lunedì sono stati gli over 70 a salire al Fei: anche quest’anno il Comitato festeggiamenti ha offerto loro il pranzo. E gli anziani della frazione ringraziano tutti i componenti del sodalizio per la consueta attenzione.

«Anche questa volta la festa è andata molto bene - commenta il presidente del Comitato festeggiamenti Giorgio Degrandi -; la partecipazione è sempre stata buona, sia alle cene al Fei che ad Alpeggiando, un appuntamento che la gente ha imparato a conoscere e apprezzare. Archiviata la festa al Fei, siamo pronti per la prossima iniziativa di Doccio, la “Cena an t’la streuccia”, organizzata dai Terrieri con la collaborazione delle altre associazioni della frazione; l’appuntamento è per il 27 agosto».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...