Notizia Oggi

Stampa Home

Ecco chi sono i sei ragazzi più bravi delle scuole superiori valsesiane

Un incentivo di 500 euro a testa
Articolo pubblicato il 24-04-2016 alle ore 19:33:45
Ecco chi sono i sei ragazzi più bravi delle scuole superiori valsesiane 3
Andrea Guala, presidente del Rotary Valsesia

Sono state consegnate le borse di studio del Rotary club Valsesia per l’anno 2014-2015. E' la diciottesima edizione dell'assegnazione. La manifestazione è stata ospitata all’Itis Lirelli di Borgosesia. I riconoscimenti assegnati quest’anno sono sei, a un ragazzo scelto dal dirigente scolastico di ciascuna delle scuole superiori che hanno sede in Valsesia.

Gli studenti premiati sono Federica Pasquali diplomata al liceo classico di Varallo e che ora frequenta la facoltà di Ingegneria biomedica al Politecnico di Torino, Giulia D’Antonio diplomata all’istituto commerciale di Varallo e ora alla facoltà di Lingue straniere all’Università del Piemonte Orientale, Martina Pizzo diplomata all’Alberghiero di Varallo e ora alla scuola superiore di Colorno in Scienza dell’alimentazione, Federica Serra diplomata al liceo scientifico di Borgosesia e studentessa alla facoltà di Architettura al Politecnico di Torino, Francesco Perolio diplomato all’Itis di Borgosesia e ora frequenta il corso di laurea in Scienza della salute all’Università del Piemonte Orientale, Giada Caprile diplomata al liceo artistico di Romagnano e ora all’Accademia di Belle arti di Milano.

A consegnare le borse, rappresentate da una targa e da un assegno di 500 euro, il presidente del Rotary club Valsesia Andrea Guala, dopo la relazione di Savino Rizzio, imprenditore di Valduggia. Il bando che regola la scelta dello studente da premiare ha come obiettivo la premiazione dello studente più dotato di ciascun istituto. L'assegnazione richiede come obbligo il proseguimento degli studi a livello universitario perché il Rotary club vuole stimolare ogni giovane premiato a perseguire sempre più l’eccellenza durante il proseguimento degli studi universitari.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...